Clarinetto

Un nuovo linguaggio attraverso il clarinetto

Partendo da zero e crescendo insieme agli allievi, si costruiranno le basi di quella che sarà poi la loro vita clarinettistica. L’obiettivo principale del corso è portare una conoscenza tecnica, teorica e storica del clarinetto e della musica che spinga loro a voler continuare la formazione musicale. Allo stesso modo, sarà importante trasmettere agli alunni il rispetto, la tolleranza, il lavoro di squadra, l’autocritica e l’inclusione, sia nella relazione professore-allievo, sia nella relazione tra pari. Le lezioni, programmate e sviluppate individualmente per le necessità e gli interessi di ogni allievo, porteranno fin da subito a delle esposizioni al pubblico, concerti, lavorando così sull’autostima e gestione dell’ansia. Con questo corso si intende creare un nuovo canale di comunicazione, un nuovo linguaggio attraverso la musica, il clarinetto, il silenzio e la respirazione.

 Teresa Cid Corral nata a Oviedo (Spagna) nel 1996, si trasferisce in Italia nel 2018 dove conclude  il biennio accademico di II livello in clarinetto con il Mº Piero Vincenti  con il massimo dei voti. Attualmente, insieme ad una intensa attività artistica e didattica, frequenta il secondo anno del Master di Musicoterapia.Da oltre 8 anni svolge attività come docente di clarinetto, propedeutica musicale e coordinatore didattico-pedagogico presso accademie, scuole di musica private e scuole pubbliche materne ed elementari.Nel giugno del 2018 pubblica la tesi “Iniziazione al clarinetto in Braille: prime unità didattiche”, dove propone un metodo didattico innovativo per lo studio del clarinetto dedicato a soggetti non vedenti. Collabora attivamente con diversi gruppi musicali tra i quali il Quartetto di Clarinetti “Ciro Scarponi”, l’Orchestra Arcangelo Corelli, l’European Clarinet Association Ensemble, l’Italian Clarinet Consort e la Banda de Música Ciudad de Oviedo, ecc. Nel 2017 prende parte, come musicista e didatta, al progetto TA-Chant!, un gruppo di musica di insieme dedicato a concerti di Musica in Culla, esperienze musico-motorie per bambini nella fascia di età da 0 a 3 anni. Nel corso dei suoi studi ha partecipato a diverse masterclass di clarinetto, clarinetto basso, orchestra e musica di insieme con diversi insegnanti riconosciuti a livello internazionale.

Elena Micali

L’intento del mio metodo didattico è plasmare in base alle necessità specifiche dell’allievo un programma di lavoro, andando incontro alle esigenze e alle capacità individuali. Le lezioni si svolgeranno utilizzando libri, per favorire una didattica tradizionale, e materiale multimediale (basi musicali grazie a cui imparare a suonare assieme).Di grande rilievo sarà l’impostazione del metodo di studio in cui verrà insegnato a “imparare a imparare” fornendo anche una tabella con indicazioni pratico-fattuali su come svolgere le sessioni di studio autonomo

Elena Micali consegue il Diploma di Vecchio Ordinamento presso il Conservatorio di Musica “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia. Prosegue i suoi studi presso il Conservatorio di Musica “Bruno Maderna” di Cesena, specializzandosi al Biennio di clarinetto con repertorio contemporaneo e di musica del secondo ‘900. Lo consegue con il massimo dei voti, sotto la guida del Maestro Piero Vincenti. È attualmente iscritta al Biennio di Musica da Camera del Conservatorio “B. Maderna” di Cesena. Suona con numerose orchestre e si esibisce anche in vari ensamble. È membro stabile dell’”Italian Clarinet Consort” e del quartetto di clarinetti “Ciro Scarponi”. Esegue in prima assoluta “Sonatina per clarinetto e pianoforte” di Giovanni Bartoli. Amplia i suoi studi con corsi di Musicoterapia, Filosofia della Musica e consegue un Master in Metodologia CLIL per l’insegnamento della musica in lingua inglese. Affina le sue capacità musicali con numerosi clarinettisti di alto prestigio internazionale partecipando da allieva effettiva a Masterclass si Clarinetto e Clarinetto basso. Insegna clarinetto e propedeutica per “Banda Larga”, progetto patrocinato dalla regione Emilia-Romagna e collabora con i campus “Clarinettomania” e “International clarinet Campus for young players”, organizzati dall’Accademia Italiana del clarinetto. Ha insegnato clarinetto nelle Scuole Medie a indirizzo musicale ed è docente   di Musica d’insieme per fiati presso l’I.C.7 “Carmen Silvestroni” di Forlì.

Il clarinetto classico

I corsi possono essere praticati da tutti: dai bambini dagli 8 anni in poi agli adulti che desiderino avvicinarsi e conoscere questi strumenti. Il programma di studio sarà scelto e adattato in base all’età e ai gusti personali di ciascun allievo, fornendo comunque una solida preparazione di base per affrontare eventualmente uno studio a livello professionale o per dilettarsi a livello amatoriale.

Verter Zauli si diploma nel 1981 presso il Conservatorio “G.B.Martini” di Bologna sotto la guida del M° Italo Capicchioni. Ha collaborato con il Teatro Alla Scala di Milano e il Teatro Comunale di Bologna. Nel 1985 vince il concorso per titoli ed esami per il posto in ruolo di insegnante di clarinetto presso l’Istituto Musicale A.Corelli di Cesena. Dal 2014 ne è il coordinatore.