Violoncello

Violoncellissimo

 Il corso di violoncello è indirizzato a bambini ed adulti di ogni età, gli obiettivi sono personalizzati e i metodi adeguati al singolo alunno. Saranno utilizzati tutti i principali testi, da quelli tradizionali (Dotzauer, Francesconi, Lee, ecc.) a quelli più moderni (Cello time, Mooney, Essential Elements, Harvey ecc.) per sviluppare la tecnica individuale, ma fin dal principio si darà importanza alla musica di insieme. Il docente ha preparato testi digitali che raccolgono materiale didattico eterogeneo dei suddetti metodi per delineare un iter pratico e semplice per ogni alunno. I più giovani avranno la possibilità di cimentarsi al principio nella esecuzione insieme a basi musicali registrate divertenti per creare un apprendimento coinvolgente fin da subito.Il percorso di studi è modellato sui corsi dei principali Conservatori di Musica e darà la possibilità agli alunni di iscriversi agli esami delle competenze previsti dagli ordinamenti delle scuole di musica statali fino ad avere il livello tecnico necessario ad accedere ai corsi di livello universitario.

 Matteo Montanari  nato a Ravenna dove ha conseguito il diploma di violoncello nel 1996 con il massimo dei voti. Si è poi perfezionato con M. Chen e presso la Scuola di musica di Fiesole. Nel 1998 ha ricoperto il ruolo di Primo Violoncello nell’Orchestra Giovanile Italiana, collaborando con prestigiosi direttori tra cui R. Muti, G. Sinopoli e L. Berio.Dal 1999 al 2007 è stato il Secondo Violoncello con l’obbligo del Primo della Orchestra Sinfonica di Milano ‘G. Verdi’ sotto la direzione musicale di R. Chailly e dal 2008 al 2009 ha collaborato con la Orchestra Sinfonica di Tenerife anche come Primo Violoncello.Dal 2010 ha divulgato la musica classica in Indonesia in veste di docente, concertista, redattore di testi didattici musicali, arrangiatore, direttore artistico di svariate Istituzioni Musicali e direttore d’orchestra.Negli ultimi anni ha collaborato con importanti orchestre italiane quali Accademia di S. Cecilia, Teatro Lirico di Cagliari e Teatro Comunale di Salerno, con musicisti Jazz e Pop di fama internazionale, mantenendo al contempo una intensa attività di insegnamento.Dal 2021 è docente di violoncello presso l’Istituto Musicale “A. Masini” di Forlì.

VerdiCelli

 

Il corso è indirizzato in particolar modo ai giovanissimi (a partire dai 5 anni) che vogliono intraprendere lo studio del violoncello, ma anche a quegli studenti che hanno già intrapreso lo studio dello strumento e vogliono prepararsi al livello accademico, e agli amatori che si avvicinano allo strumento come momento disviluppo della propria creatività. Sarà proposta l’attività di musica d’insieme fin dall’inizio secondo il metodo Tetratunes di Sheila Nelson, in modo da sviluppare le competenze umane e artistiche che il fare musica insieme riunisce. Per quegli studenti che saranno interessati si prevedono anche lezioni in lingua inglese ed incontri tematici e seminari sulla prassi storicamente informata, l’uso degli strumenti originali, nonché le tecniche e notazioni contemporanee.

Sebastiano Severi, nato a Cesena nel 1975, ha intrapreso gli studi musicali all’età di sette anni, studiando poi in Inghilterra e conseguendo il diploma con Rocco Filippini a Milano. Nel 2013 ha conseguito con lode e menzione il Diploma di II Livello in Violoncello Barocco presso il Conservatorio di Cesena, sotto la guida di M. Valli. Si esibisce in numerosi complessi da camera spaziando dal repertorio barocco alla musica del Novecento e ricopre il ruolo di primo violoncello nell’Orchestra “B. Maderna” di Forlì, nell’Orchestra Filarmonica G. Rossini di Pesaro, nell’Orchestra Internazionale d’Italia.